Vaccino antinfluenzale: le indicazioni del ministero della Salute

Vaccino antinfluenzale: le indicazioni del ministero della Salute

Le indicazioni sulla copertura vaccinale antinfluenzale provenienti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e dal Piano Nazionale di PrevenzioneVaccinale indicano il75%comeobiettivo minimonegli ultrasessantacinquenni e nei gruppi a rischio e il95%comeobiettivoottimale sempre nello stesso gruppo.



Vaccino antinfluenzale: la copertura nei gruppi a rischio

I dati italiani sulla vaccinazione antinfluenzale  della stagione 2019/2020 mostrano, nella popolazione generale, un aumento delle coperture che passano da 15,8% della stagione 2018/2019 al16,8%.
Negli anziani, soprattutto, si osserva, a partire dalla stagione 2015/16, un costante aumento della copertura, che si attesta al54,6%.



Vaccino antinfluenzale: utile nella diagnosi differenziale con il Covid-19
Va inoltre considerato che in questa particolare situazione epidemiologica di circolazione di SARS-CoV-2, è importante che soprattutto le persone anziane e quelle ad alto rischio di tutte le età, si vaccinino non potendo escludersi unaco-circolazione di virus influenzali e SARS-CoV-2 nella prossima stagione influenzale  2020-2021. La vaccinazione antinfluenzale, infatti, permette di semplificare la diagnosi e la gestione dei casi sospetti, dati i sintomi simili tra COVID-19 e influenza,dilimitare le complicanze da influenza nei soggetti a rischio e, dunque, di ridurre gli accessi al pronto soccorso.

Vaccino antinfluenzale: gratuito per la fascia di età 60-64 anni

Nella campagna 2020-2021 la vaccinazione può essereoffertagratuitamente anche nella fascia di età 60-64 annied è fortemente raccomandata agli operatorisanitari e socio-sanitari, che operano a contatto con i pazienti e gli anziani istituzionalizzati in strutture residenziali o di lungo degenza, nella prospettiva di una iniziativa legislativa che la renda obbligatoria.




Vaccino antinfluenzale da inizio ottobre

Il Ministero raccomanda dianticipare la conduzione delle campagne di vaccinazione antinfluenzalea partire dall’iniziodi ottobree di offrire la vaccinazione ai soggetti eleggibili in qualsiasi momento della stagione influenzale, anche se si presentano in ritardo per la vaccinazione.



Vaccino antinfluenzale comunicazioni alla popolazione

Infine, raccomanda diattivare o rafforzare iniziative di comunicazione con le famiglie e con la popolazione in generale sulla necessità di effettuare le vaccinazioni anche durante questo periodo emergenziale, indicando le modifiche organizzative introdotte, nonché sulla sicurezza delle vaccinazioni e misure preventive adottate per garantire la prevenzione della trasmissione del nuovo coronavirus.

Fonte: Ministero della Salute 

Salute oggiNotizie e aggiornamenti

Notizie e aggiornamenti:

  • Notizia precedente: Abbasso la pressione! Campagna nazionale di prevenzione dell’ipertensione in farmacia
  • Archivio Notizie e aggiornamenti
  • Articoli di malattie infettive
  • Articoli di sistema immunitario

Fonte di